Crea sito

Utilizzo e proprietà curative della pianta

Pianta di uso domestico molto comune per la possibilità, ancora oggi piuttosto diffusa, di ottenere dalla linfa primaverile di una sua varietà uno sciroppo zuccherino che, oltre a sostituire il comune zucchero di canna o di barbabietola, ha proprietà rinfrescanti.

Per il suo contenuto in tannini è indicato come rinfrescante ed astringente, per applicazioni locali o bagni su pelli arrossate e fragili.

La corteccia dell' Acer Campestre viene utilizzata in
Decotto
contro gli eritemi della pelle.
I gemmoderivati preparati e ricavati da questa pianta sono indicati,in sinergia con altre piante, per la depurazione del metabolismo,per la sua azione antiflogistica a livello della colecisti,come stimolante il metabolismo pancreatico,nel trattamento delle nevralgie facciali e intercostali,nevralgia sciatica,ipercolesterolemia.

Il macerato glicerico ha la proprietà di ridurre il colesterolo totale e una blanda azione anticoagulante.
Viene consigliato nel trattamento di litiasi biliare,nervosi fobica,arteriosclerosi,herpes intercostale.


Osservazioni e Curiosità

¹La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita gemma.
Riferimento per gli effetti : gemma,per la funzionalità digestiva ed epatica. Metabolismo del colesterolo. Regolare funzionalità dell'apparato cardiovascolare.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Descrizione Botanica e profilo pianta

L'Acer Campestre è un albero di dimensioni modeste ad accrescimento lento,quando forma cespugli che generalmente raggiungono i 5 - 6 metri di altezza,ma può raggiungere i 20 - 25 metri a portamento arboreo.

Le foglie sono semplici,picciolate di colore verde,i fiori sono piccoli anchessi di colore verde.
I frutti sono delle disamare alate.

Appartiene alla famiglia delle ACERACEAE.

Il genere Acer è un corotipo appartiene alla famiglia delle Panboreali,cioè la loro diffusione è limitata alle zone temperato-fredde dell'emisfero boreale.
È una pianta spontanea diffusa in tutta Europa in pianura e nei boschi.
L' Acero preferisce terreni freschi ma poco umidi, calcarei, in posizioni ben esposte ed anche nei misti boschivi,collinari e submontani.Molto spesso lo troviamo in compagnia di querce, olmi, ornielli, ecc.
Può cresce fino a 800 - 1000 metri slm; nelle regioni più meridionali si può trovare anche fino a m. 1500.
È diffuso in Europa ed Asia,negli Stati Uniti e Canada.In Italia è praticamente presente in tutta la penisola.

È una Latifoglia e come tale ha gli ovuli chiusi da un ovario e con semi raccolti in un frutto.Gli ovuli si trasformano in semi dopo la fecondazione. Vengono definite Latifoglie piante,arbusti o erbacee con la caratteristica di avere le foglie larghe,indipendentemente dalla loro forma. Sono anche chiamati Caducifoglie,perchè ogni anno perdono le foglie.
Queste vengono classificate come Angiosperme.
In particolare l'Acero è una Angiosperma Dicotiledone,cioè,il suo seme è diviso in due cotiledoni,foglie embrionali ,che hanno funzione di nutrimento nella fase di germinazione.
La caratteristica distintiva di questa piante è l'organo riproduttivo,il fiore,che svolge la sua azione con la produzione dei semi.

In nome Angiosperme deriva dal greco aengeion,che significa involucro, e da sperma,che significa seme.

Habitat

Pianta che predilige terreni freschi,poco umidi,e in posizione ben esposte e soleggiate.Allo stato spontaneo vegeta fino ai 1000 m s.l.m,dal mare alla regione submontana .
Molto comune come pianta ornamentale nei parchi.

Nomi comuni

Acero oppio
Testucchio

Sinonimi botanici

Acer campestre L. subsp. campestre
Acer campestre L. var. leiocarpum (Opiz) Wallr. (FE)
Acer campestre L. subsp. hebecarpum
Acer affine Opiz
Acer molle Opiz
Acer serotinum Ktaibel

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Sapindales
Famiglia: Aceraceae
Genere: Acer
Specie:Acer campestre

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: P - scap (Fanerofite arboree):
sono le Fanerofite (simbolo P),cioè piante perenni legnose con gemme svernanti poste ad un'altezza dal suolo maggiore di 30 cm.

Arboree (simbolo scap):cioè piante legnose con portamento arboreo.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Eurosiberiano
piante con areale tipico dei climi freddi (sudeuropeo-sudsiberiano, eurosiberiano).




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo e informativo, non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio