Crea sito

Utilizzo e proprietà curative della pianta

Questa pianta contiene nelle foglie,corteccia e nelle gemme,una sostanza con una notevole attività inibente la produzione di cellule in grado di inibire o limitare la replicazione delle cellule.

Queste sostanze sono e vengono studiate per la loro proprietà antitumorali.
I risultati ottenuti dagli studi effettuati in vitrio sui composti bioattivi e fitochimici di questa pianta, in particolare la acetogenina,dimostrano che è in grado di selezionare e uccidere le cellule cancerogene,lasciando inalterate le cellule sane.In particolare le sostanze estratte dalle sue foglie sono efficaci contro i tumori di prostata,pancreas e polmoni.

Sembra sia 10.000 volte più potente dei normali farmaci chemioterapici,senza gli effetti colaterali di questultimi.

Nella medicina popolare viene utilizzata la corteccia,le foglie, le radici,il frutto e i semi, contro la febbre,come vermifugo,nel trattamento di dissenteria e diarrea,contro la tosse.

In Perù utilizzano le foglie nella preparazione di un tè utile contro il catarro e le infiammazioni delle membrane della mucosa.
Gli indigeni della Guyana utilizzano la corteccia e le foglie come cardiotonico e sedativo.

Le sue proprietà sono antibatterico, anticancro, antiparassitario, antispastico, antitumorale, antidepressivo,antispasmodico, astringente, citotossico, febbrifugo, insetticida, ipotensivo, nervino, pettorale, piscicida, sedativo, stomachico, vasodilatatore, vermifugo.


Osservazioni e Curiosità

¹La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita fructus.
Riferimento per gli effetti : fructus,per la regolarità del transito intestinale.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Descrizione Botanica e profilo pianta

L'Annona muricata è una pianta tropicale da frutto sempreverde,originaria delle Antille,e zone tropicali del Sud e Nord America.

Le sue foglie sono grandi di colore verde scuro. Produce un frutto di grosse dimensioni,con buccia di colore verde munita di aculei,con polpa morbida di colore biancastro,molto succosa e dolce.

Appartiene alla famiglia delle Annonaceae.

Nomi comuni

Guanàbana
Graviola

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scintifica

Regno : Plantae
Classe : Magnoliopsida
Ordine : Magnoliales
Famiglia : Annonaceae
Genere : Annona
Specie : Annona muricata

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: P - scap (Fanerofite arboree):
sono le Fanerofite (simbolo P),cioè piante perenni legnose con gemme svernanti poste ad un'altezza dal suolo maggiore di 30 cm.

Arboree (simbolo scap):cioè piante legnose con portamento arboreo.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Pantropicale : sono quelle piante diffuse in tutta la fascia tropicale dell'Eurasia,Africa e sud America.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio