Crea sito

Utilizzo e proprietà curative del
Conium Maculatum

La parte attiva è costituita dalle foglie.I componenti principali sono degli alcaloidi derivati dalla piridina,la coniina (la più tossica),la conidrina, l’esperidina,sostanze carotenoidi coloranti e acido clorogenico.

Veniva utilizzata dalla dalla medicina popolare contro le nevralgie, tetano, epilessia,asma,arcotica,antispasmodica.
L'uso domestico è da evitare perchè questa pianta è molto tossica e può essere anche mortale.

Viene utilizzata in Omeopatia sotto forma di tintura madre per trattare diversi disturbi.Viene preparata con le sommità fiorite.


Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (Luglio 2009), NON consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita foglia, frutto, pianta erbacea.

Questa pianta era già nota nei tempi antichi come pianta tossica e medicamentosa.
La Cicuta veniva utilizzata dai greci come pianta medicinale,ma anche come veleno per le esecuzioni dei condannati a morte..

² Ritratto di Socrate
Lo stesso Socrate fu ucciso dagli ateniesi con il veleno di Conium maculatum.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali del
Conium Maculatum

Le proprietà di questa pianta sono
analgesiche
antispasmodiche

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Conium maculatum,o Cicuta maggiore, è una pianta biennale, che in autunno forma una grande rosetta e in primavera emette un fusto grosso,molto ramificato di forma cilindrica di colore verde glauco con numerose macchioline rosse,vuoto all'interno.

Le foglie basali sono grandi e picciolate, quelle cauline sono dotate di guaina e sono divise in segmenti lanceolati profondamente dentati.
Il Conium maculatum ha i fiori riuniti in infiorescenze ad ombrella.I fiori sono di colore bianco.

I frutti sono di colore verde grigio,a forma di cuore.Il frutto intero è inodore, se schiacciato emana un odore simile all'urina di topo.
Appartiene alla famiglia
delle Apiaceae

Habitat

Pianta di origini Europee,vegeta lungo le sponde di torrenti,lungo le strade,nei prati.

Nomi comuni

Cicuta maggiore

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Apiales
Famiglia: Apiaceae
Genere: Conium
Specie: Conium maculatum

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.

Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Paleotemperate :
piante con areale che si estende dalle zone Eurasiatiche fino al Nord Africa.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio