Crea sito

Utilizzo e proprietà curative del
Cynara scolymus

Questa pianta è diventata interessante come erba medicinale in seguito della scoperta della cinarina,che si trova nelle foglie.Sostanza dal sapore amarognolo e che sembra migliorare la funzione epatica e della cistifelia, di stimolare la secrezione dei succhi digestivi, in particolare quelli della bile.

Si usano prevalentemente le foglie caulinari adulte e il rizoma.
La medicina popolare si usavano le foglie in Decotto o Tintura:
come diuretico, depurativo, epatoprotettore.

Il rizoma veniva utilizzato con il decotto o Tintura vinosa:
come diuretico e aperitivo.

In fitoterapia viene utilizzato l’estratto analcolico per trattare l'insufficenza epatica,ipercolesterolemia,come diuretico e disintossicante.

In naturopatia viene utilizzata la tintura madre,ricavata dalle foglie,contro la cellulite e la ritenzione idrica,gotta,reumatismi,diabete, arteriscelerosi,insufficenza epatica.

I principali principi attivi che contiene sono acidi organici,cinarina,cinaropicrina,flavonoidi,ricco di sali minerali come fosforo,potassio,calcio,magnesio, rame, magnesio, ferro, manganese, folati,fosforo,vitamine del gruppo B,(B1, B2, B3, B6),vitamina C e K.


Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (Dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita folium, capitula.
Riferimento per gli effetti : folium,per la funzionalità digestiva ed epatica. Eliminazione dei gas intestinali. Funzioni depurative dell'organismo. Metabolismo dei lipidi. Antiossidante.
Capitula,per la funzionalità digestiva ed epatica. Drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie.

² Ritratto di Plinio il vecchio
Nell'antica roma Plinio il vecchio,nella sua opera Naturalis historia,descrive l'uso commestibile e medicinale di questa pianta.

² Herbario nuovo, 1585,di Castore Durante
Castore Durante,medico e botanico del Rinascimento,nella sua opera Il tesoro della sanità, definisce questa pianta in grado di aprire’ lo stomaco al cibo, stimolarne la secrezione gastrica, e risultare grati al gusto.

² Ritratto di Pier Andrea Mattioli
Pier Andrea Mattioli,medico e naturalista,medico personale di Ferdinando e Massimiliano II,scriveva :
Veggonsi a’ tempi nostri i carciofi in Italia di diverse sorti imperoché di spinosi, serrati e aperti e di non spinosi ritondi, larghi, aperti e chiusi se ne ritrovano.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali del
Cynara scolymus

Le proprietà di questa pianta sono
diuretiche
depurative
Ipocolesterolemizzante
coleretiche
digestive
amaricanti

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Cynara Scolymus ,o Carciofo è una pianta erbacea perenne con rizoma sotterraneo che può raggiungere l’altezza di 1,20-1,30 m. Il fusto è eretto e termina in un capolino costituito da un ricettacolo carnoso e da molte brattee di colore verde o violetto che possono anche terminare con una spina.
Del Cynaria scolymus esistono diverse qualità :
in base alla peresenza delle spine quando si sviluppa può distiguersi quello spinoso e quello inerme.Quelli spinosi hanno i capolini che terminano con una spina,mentre quelli inermi sono mucronate,cioè,presentano solo una punta breve e rigida .
Il Cynaria scolymus può variare in base al colore del capolino, che può essere di colore violetto o verde.
Vi è poi la varietà autunnale e la varietà primaverile. Appartiene alla famiglia delle ASTERACEAE

Habitat

Pianta che viene comunemente coltivata per il suo uso culinario.L'Italia è una dei maggiori produttori mondiali. Non vegeta alla stato spontaneo.

Nomi comuni

Carciofo

Sinonimi botanici

Cynara hortensis Mill.
Cynara esculenta
Cynara cardunculus var. sativa
Cynara scolymus var. mutica
Cynara cardunculus var. scolymus

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Asterales
Famiglia: Asteraceae
Genere: Cynara
Specie: Cynara scolymus

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti poste a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Steno-Mediterraneo :
piante con areale che si estende da Gibilterra al Mar Nero.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio