Crea sito

Utilizzo e proprietà curative della pianta

Questa pianta veniva utilizzata dalla medicina popolare con l'impacco,per trattare il mal di denti e come ottimo cicatrizzante.Con il succo per trattare la tosse,raucedine,mal di gola.
Con il decotto veniva trattata l'asma,febbre,brobnchiti,edemi,come vermifugo.
I semi,opportunamente trattari,venivano utilizzati nel trattamento della sciatica.

Le foglie venivano consumate dopo bollitura,mentre i semi,dal sapore pungente,venivano utilizzati al posto della senape.

Le sue principali proprietà medicinali e curative sono cicatrizzanti,antiscorbutiche,
astringenti,cardiotoniche,emollienti, diuretiche,espettoranti,febbrifughe,lassative.

Non si hanno notizie di un suo uso attuale in erboristeria.

Osservazioni e Curiosità

¹La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita semen,herba.
Riferimento per gli effetti : semen,herba,per la fluidità delle secrezioni bronchiali, la funzionalità delle prime vie respiratorie, la regolare funzionalità dell'apparato cardiovascolare,la regolarità del transito intestinale, per il drenaggio dei liquidi corporei.

Nei tempi antichi in Illiria,l'attuale Albania,veniva chiamata Sofia dei Chirurghi,per le sue ottime proprietà cicatrizzanti.
Negli Stati unti,veniva utilizzata come pianta medicinale dagli indiani Navajo.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.
Ritratto di Philip Barker Webb
Successivamente Philip Barker Webb,botanico e naturalista inglese (1793 - 1854),modificó il binomio, attribuendo la specie ad un genere diverso.

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Descurainia sophia è una pianta annuale,raramente biennale,ricoperta di peli grigiastri.
Il fusto è eretto,ramificato,con una radice fascicolosa piuttosto robusta.
Le foglie sono alterne,oblungo-ovate o linerai lanceolate,di colore grigiastro,portate da un corto picciolo.
I fiori sono di colore giallo,poco appariscenti,portati da corte spighe racemose.Pianta ermafrodita, cioè ha fiori maschili e femminili sulla stessa pianta.

Appartiene alla famiglia delle Brassicaceae

Habitat

Vegeta tipicamente negli incolti,negli orti,lungo le strade fino ai 2000 mt c.a.

Nomi comuni

Erba Sofia
Erba falcona


Sinonimi botanici

Sisymbrium sophia

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione

Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta
Superdivisione: Spermatophyta
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Dilleniidae
Ordine: Capparales
Famiglia: Brassicaceae
Genere: Descurainia
Specie : Descurainia sophia

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: T - scap (Terofita scaposa):
Terofite (simbolo T),cioè sono quelle piante erbacee annauli che superano la stagione avversa sotto forma di seme.
Scaposa (simbolo Scap):sono quelle piante con fusto eretto il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Paleotemperate :
piante con areale che si estende dalle zone Eurasiatiche fino al Nord Africa.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio