Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Foeniculum vulgare

La medicina popolare utilizzava la radice con il Decotto come diuretico,digestivo e aperitivo,contro l'alito cattivo.


In erboristeria ed omeopatia viene utilizzato l'olio essenziale,estratto idroalcolico,tintura madre come digestivo,utile nel trattamento della cattiva digestione e del meteorismo,della flatulenza.

Viene anche utilizzato in sinergia con altre piante medicinali, come Melissa,Anice e Zenzero. I suoi principi attivi sono l'olio essenziale (fenolo, estragolo), anetolo, fencone, chetone anisico, dipinene, canfene, fellandrene, dipentene e acido metilcavicolo.



Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (Dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita fructus, oleum.
Riferimento per gli effetti : fructus, oleum,per la funzione digestiva. Regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas. Drenaggio dei liquidi corporei. Contrasto dei disturbi del ciclo mestruale. Fluidità delle secrezioni bronchiali.

Il primo a descrivere e a classificare la specie fu il botanico scozzese Philip Miller.


Proprietà medicinali
Foeniculum vulgare

Le proprietà di questa pianta sono
digestive
carminative
diuretiche
antispasmodiche
leggermente antisettiche
galattogoghe
antimeteorica


Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Foeniculum Vulgare o Finocchio selvatico è un'erbacea perenne rustica che ha un profumo molto più intenso di quello del Finocchio coltivato.Quello selvatico è una pianta erbacea spontanea perenne. Tutta la pianta è commestibile: i semi,le radice, lo stelo e le foglie.

Ha un fusto eretto striato, molto ramificato di forma cilindrica.
Ha delle foglie finissime molto aromatiche e di un bel colore verde lucente.
I fiori sono piccoli di colore giallo riuniti in ombrelle.Fiorisce in estate.

Pianta molto coltivato negli orti per la produzione del grumolo,costituito dall'insieme delle guaine fogliari, di colore biancastro e dall'aspetto carnoso.
Appartiene alla famiglia delle APIACEAE


Habitat

Pianta molto coltivata negli orti.Quello spontaneo è di origini Atlantiche e Mediterranee.Vegeta preferibilmente lungo le coste,negli incolti,nei ruderi,in luoghi asciutti e assolati.

Nomi comuni

Finocchio selvatico

Sinonimi botanici

Foeniculum officinale


Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Apiales
Famiglia: Apiaceae
Genere: Foeniculum
Specie : Foeniculum vulgare

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.

Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: S-Mediterraneo:
sono specie con areale limitato alle coste mediterranee.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

((1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.