Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Harpagophytum procumbens - Artiglio del diavolo

La medicina popolare africana utilizza questa pianta da tempo immemorabile,contro i dolori aricolari e muscolari.

In erboristeria si possono trovare preparati in tintura madre,capsule,compresse,pomate o gel, indicati nel trattamento di varie forme di infiammazioni articolari,artrosi,artrite,sciatalgi,aottenendo un miglioramento della mobilità ed elasticità articolare.

Contiene come principi attivi arpagoside, arpagide, procumbide,sitosterolo e stigmasterolo,acidi cinnamico, clorogenico,oleanoico,ursolico,harpagochinone.

A questa pianta vengono attribuite proprietà antiinfiammatorie,antiflogistico,antireumatico, spasmolitico,ipocolesterolemizzante,coleretico.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (Dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita radix.
Riferimento per gli effetti:radix,Funzionalità articolare. Funzione digestiva.

² Ritratto di William John Burchell
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu William John Burchell ,(23 Luglio 1781-Londra),esploratore e naturalista inglese.

² Ritratto di Augustin Pyrame Candolle
Successivamente Augustin Pyrame Candolle,botanico e micologo svizzero, e Carl Daniel Friedrich Meissner,botanico svizzero,modificarono il binomio, attribuendo la specie ad un genere diverso.

Descrizione Botanica e profilo pianta
Harpagophytum procumbens - Artiglio del diavolo

L'Harpagophytum procumbens,o Artiglio del diavolo è una pianta erbacea rampicante perenne.
Ha una radice tuberosa aderente a terra.
Le foglie sono erette,portate da un picciolo,sono lobate e carnose.
I fiori sono singoli di colore porpora,sono a forma di tromba e sono portati all'ascella delle foglie. I frutti sono legnosi,di forma ovale appiattita,con 2 spine centrali. Il nome Artiglio del diavolo deriva dal fatto che possiede degli uncini che coprono i suoi frutti.

Habitat

Vegeta allo stato spontaneo in Sud Africa,nel Madagascar,nel deserto del Kalahari,in Namibia,in Angola,Botswana,Zambia,Zimbabwe,Mozambico.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione

Regno:Plantae
Superdivisione:Spermatophyta
Divisione:Magnoliophyta
Classe:Magnoliopsida
Ordine:Scrophulariales
Famiglia:Pedaliaceae
Genere:Harpagophytum
Specie:Harpagophytum procumbens

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: P - lian (Fanerofite lianose): sono le Fanerofite (simbolo P),cioè piante perenni legnose con gemme svernanti poste ad un'altezza dal suolo maggiore di 30 cm.

Lianose (simbolo lian),cioè piante legnose con portamento rampicante.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio