Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Helichrysum italicum

La medicina popolare usava le sommità fiorite in Decotto contro la tossse,come espettorante, antiasmatico e antinevralgico.
Con la Tintura oleosa per curare le scottature solare, contro gli eczemi e la psoriasi, per gli edemi delle gambe.

A livello culinario si utilizzano le foglie,con aroma al curry,per insaporire minestre,risotti,piatti a base di carne.



Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita herba c. floribus, summitas.
Riferimento per gli effetti : herba c. floribus, summitas,per la funzionalità epatica. Funzionalità digestiva ed epatica. Bnessere di naso e gola. Effetto balsamico. Funzionalità del microcircolo.

Il nome deriva dal greco Helios,che significa Sole,e Chrysos,che significa Oro, riferito al colore dei suoi fiori.

Il primo a descrivere e a classificare la specie fu il botanico tedesco Albrecht Wilhelm Roth.
Successivamente il botanico inglese George Don Jr.,modificó il binomio, attribuendo la specie ad un genere diverso.


Proprietà medicinali
Helichrysum italicum

Le proprietà di questa pianta sono
antinfiammatorie
dermofunzionale
antiallergiche
anti eczematose
antibatteriche
stimolanti epatiche e gastriche


Descrizione Botanica e profilo pianta

L’Helichrysum italicum ,o Perpetuini d'Italia,è una pianta aromatica perenne.
Il suo portamento è piuttosto compatto, con fusti legnosi contorti, alti 25-40 cm, rami arcuati, ascendenti rivestiti di peli lisci che al tatto tendono a staccarsi.

Le foglie sono fitte, lineari,di colore verde-argentato, quelle inferiori patenti e tomentose, lunghe 1-5 cm e larghe circa 1 mm.
I fiori sono prevalentemente tubulosi, di colore giallo chiaro, riuniti in capolini conici in cui prevalgono quelli maschili. I capolini sono a loro volta riuniti in corimbi molto densi .
Appartiene alla famiglia delle ASTERACEAE.


Habitat

È una pianta originaria dell'Europa Meridionale.Vegeta negli incolti,lungo le coste e luoghi rocciosi.Nel nostro paese è diffuso principalmente in meridione e nelle isole.

Nomi comuni

Perpetuini d'Italia

Sinonimi botanici

Helichrysum angustifolium (Lam.)DC.



Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Asterales
Famiglia: Asteraceae
Genere: Helichrysum
Specie: Helichrysum italicum

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: Ch - suffr (Camefita suffruticosa) :
sono le Camefite (simbolo Ch),cioè piante perenni e legnose alla base, con gemme svernanti poste ad una certa altezza dal suolo,tra i 2 ed i 30 cm.
Suffruticosa (simbolo suffr):sono le parti erbacee che seccano ogni anno,ma rimane in vita la parte legnosa.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Sud Europee : sono piante con areale distribuito prevalentemente nelle zone calde dell'Europa meridionale.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.