Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Hypericum perforatum

La medicina popolare utilizzava questa pianta per trattare depressione,stati febbri, dissenteria,emorragie,come cicatrizzante,contro le scottature,ulcere,piaghe.

In Erboristeria viene utilizzato per trattare depressione,stress,disturbi del sonno.

In Omeopatia viene utilizzata la tintura madre per trattare ferite lievi,contusioni,traumi,mal di testa,nevralgie.

Per le sue proprietà questa pianta viene sottoposta a molti studi farmacologici. Le prove di laboratorio hanno verificato la sua efficacia come antiinfiammatorio e contro la tubercolosi.
Si stà verificando anche la sue efficacia contro l'AIDS,contro diverse forme di cancro,l'Alzheimer.

Contiene flavonoidi,l' iperina,rutina,quercitina,acido caffeico e clorogenico,ipericina e pseudo-ipercina,iperforina.
Viene impiegato nel settore liquoristico per le sue interessanti proprietà aromatiche e digestive.



Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita flos, herba c. floribus,summitas.
Riferimento per gli effetti : herba c. floribus,per il normale tono dell'umore. Rilassamento e benessere mentale.
Con le seguenti Avvertenze:
Apporto giornaliero di ipericina non superiore a 0,7 mg. Rapporto iperforine/ipericina non superiore a 7, comprendendo nella voce "iperforine" la somma dell’iperforina e dell’adiperforina presenti nell’estratto.
AVVERTENZA SUPPLEMENTARE:
Se si assumono dei farmaci, prima di utilizzare il prodotto chiedere il parere del medico perchè l’estratto di iperico può interferire sul loro metabolismo inibendone anche l’attività. L’estratto di iperico è controindicato in età pediatrica e nell’adolescenza.

Il nome deriva dal Greco Hyper ed Eikon,il cui significa è sopra all'immagine, riferito all'usanza antica di appendere la pianta sopra le immagini sacre,per allontanare gli spiriti maligni.

In uno studio pubblicato dell'European Journal of Cancer,si mette in evidenza come l'olio estratto da questa pianta (l'iperforina), sia in grado di combatte la neovascolarizzazione.

Nota importante : i ricercatori sono Italiani,Adriana Albini, Responsabile Ricerca Oncologica dell'IRCCS MultiMedica.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.


Proprietà medicinali
Hypericum perforatum

Le proprietà di questa pianta sono
aromatizzanti
digestive
antispasmodiche
ipotensive
astringenti
antinfiammatorie
cicatrizzanti


Descrizione Botanica e profilo pianta

L' Hypericum perforatum,o Iperico, è una pianta erbacea officinale, biennale o perenne,con fusto eretto, alta dai 20 agli 80 cm.
Le foglie dell' Hypericum perforatum sono opposte ed ellittiche e presentano numerose ghiandole.
I fiori sono raccolti in corimbi ramificati che si trovano all' apice della pianta , sono di colore giallo intenso e fioriscono a maggio.
Appartiene alla famiglia delle Guttiferae.


Habitat

Pianta originaria dell’arcipelago britannico, è oggi diffusa in tutto il mondo ed è presente praticamente in tutte le regioni d'Italia.Vegeta dal mare fino alla montagna, nella radure o nelle praterie di alta quota.

Nomi comuni

Iperico
Erba di San Giovanni
Cacciadiavoli
Erba trona



Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Theales
Famiglia: Guttiferae
Genere: Hypericum
Specie :Hypericum perforatum

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Paleotemperate :
piante con areale che si estende dalle zone Eurasiatiche fino al Nord Africa.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio