Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Impatiens glandulifera

Pianta utilizzata nei Fiori di Bach con la tintura madre preparata con i fiori.
Utile per le persone iperattive,sia mentali che per le cose da fare,hanno sempre fretta. Il rimedio le rende più rilassate e calme.

E` uno dei componenti del Rescue Remedy,una delle essenze più note e utilizzate nei rimedi di Bach.
E` il trentanovesimo fiore di Bach.
Consigliato anche in Naturopatia e in Medicina naturale come rimedio di primo soccorso,nei casi di stress improvvisi,prima di un esame,notizie cattive, emotività eccessiva,per tutte quelle situazioni che possono alterare l’equilibrio psicoemotivo.

Questo preparato rilassa,riporta uno stato di calma interna,recuperando la tranquillità e la concentrazione.

Osservazioni e Curiosità

¹ Immagine di John Forbes Royle
Il primo a descrivere e a classificare questa pianta fu il botanico inglese John Forbes Royle (1799 - 1858)

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Impatiens glandulifera è una pianta erbacea annuale con il fusto eretto di colore rossastro.
Le foglie sono opposte,portate da un picciolo,di forma da lanceolata a ellittica,con i bordi seghettati.
I fiori sono ermafroditi,di colore rosa o rosso,raramente possono essere bianchi,e sono portati in racemi ascellari.

I frutti sono dei bacelli che esplodono,spargendo i semi a notevole distanza.

Habitat

Pianta presente solo nelle regioni del nord. Originaria dell'Himalaya occidentale.
Introdotta in Europa nella metà dell '800,come pianta ornamentale nei giardini botanici inglesi.Ai giorni nostri la troviamo ormai allo stato spontaneo, dove vegeta in luoghi ricchi di nutrienti e di acqua,negli incolti.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione

Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta
Superdivisione: Spermatophyta
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Geraniales
Famiglia: Balsaminaceae
Genere: Impatiens
Specie: Impatiens glandulifera

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: T - scap (Terofita scaposa):
Terofite (simbolo T),cioè sono quelle piante erbacee annauli che superano la stagione avversa sotto forma di seme.

Scaposa (simbolo Scap):sono quelle piante con fusto eretto il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Avventizie :
sono piante che sono state introdotte da altre regioni,dall'uomo, che si diffondono comportandosi come piante indigene con le quali entrano in competizione.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Pubblico dominio