Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Juniperus communis

La più importante proprietà di questa pianta è quella di aumentare la diuresi.
Questa attività, utile ai reumatici, agli artritici e ai gottosi, è stata studiata e confermata da autori moderni e dipende principalmente dalla presenza, nella droga, di un Olio essenziale.

Questo è inoltre un disinfettante delle vie urinarie e respiratorie, è un valido stimolante della digestione, un antifermentativo intestinale, un espettorante e un sedativo della tosse.

Per uso esterno le bacche vengono utilizzate come stimolanti della circolazione cutanea. Le foglie e il legno hanno, per uso esterno, le stesse proprietà delle bacche.

In gemmoterapia vengono preparati,con i giovani getti, dei macerati glicerinati utilizzati,in sinergia con altre piante, per trattare l'epatite cronica,insufficenza epatica,cirrosi epatica,cirrosi alcolica ipertrofica,coliche epatiche,varici esofagee e gastriche, diabete mellito,ipercolesterolemia,aerofagia,insufficienza renale,ritenzione idrica,nefrosi lipoidea,oliguria,gotta,dismenoree,leucorree,arteriosclerosi,mastiti.

Contiene come principi attivi olio essenziale, pinene, limonene, idrocarburo, junene, acidi glicolico, glicerico, ascorbico, formico, malico, resina, juniperina, flavonoidi, proteine, pentosani.



Osservazioni e Curiosità

¹La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita fructus, lignum, folium,oleum, sùrculi (giovani getti).
Riferimento per gli effetti : fructus, oleum,per la funzione digestiva. Drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie. Funzionalità articolare.
Lignum,per il drenaggio dei liquidi corporei. Regolarità del processo di sudorazione. Funzioni depurative dell'organismo e benessere della pelle.

Il nome deriva dal celtico juneprus,che significa acre,in riferimento al sapore dei suoi frutti.
Communis ad indicare la sua grande diffusione.

² Ritratto di Marco Porcio Catone
Marco Porcio Catone,politico e scrittore vissuto tra il 234 a.C. e il 149 a.C.,nella sua opera De re rustica,un trattato di agronomia, descriveva le proprietà diuretiche di questa pianta.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Juniperus communis

Le proprietà di questa pianta sono
aromatiche
diuretiche
antisettiche
balsamiche

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Juniperus Communis,o Ginepro comune è un'arbusto ramoso sempreverde,che può raggiugere anche i 10 metri di altezza.
Le foglie del Juniperus communis sono aghiformi di colore verde argenteo.
È una pianta dioica , i fiori maschili sono riuniti in piccoli amenti di colore giallastro,mentre i fiori femminili sono generalmente isolati e di colore verdastro.Il frutto è a forma sferica di colore verde quando immaturo,di colore bluastro quando maturo.
Appartiene alla famiglia delle Cupressaceae.

Il Juniperus Communis è una Conifera e come tale ha il seme nudo,non racchiuso in un ovario.Le Conifere sono classificate come Gimmosperme.
Sono piante arboree con fusto eretto molto ramificato.Le foglie sono aghiformi e i frutti sono conici. La loro origine risale ad oltre 350 milioni di anni fa. .


Habitat

Pianta che resiste alle temeprature piuttosto rigide.Predilige terreni ben drenati, e vegeta nei sottoboschi.È presente dalla pianura alla zona montana.

Nomi comuni

Ginepro comune

Sinonimi botanici

Juniperus vulgaris Tragus ex Bubani


Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Pinophyta
Classe: Pinopsida
Ordine: Pinales
Famiglia: Cupressaceae
Genere: Juniperus
Specie: Juniperus communis

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:P - caesp (Fanerofita cespugliosa):
sono le Fanerofite (simbolo P),cioè piante perenni legnose con gemme svernanti poste ad un'altezza dal suolo maggiore di 30 cm.
Cespugliosa (simbolo caesp),che hanno un portamento cespuglioso.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Circumboreali:
sono piante con areale nelle zone fredde e temperato-fredde di Eurasia e Nordamerica e nelle fasce montane.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio