Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Juniperus oxycedrus

La medicina popolare utilizzava in passato le galbule (frutti) nel trattamento delle malattie da raffreddamento, come antireumatico,come digestivo,contro l'alito cattivo.

Dalle galbule viene ricavato per distillazione un olio essenziale chiamato Olio di Cadè,che contiene creosolo,cadinene,guaiacolo,etilguaiacolo.Questo olio ha proprietà antisettiche,
centi,stimolanti.
Viene utilizzato per trattare i vari problemi della pelle come psoriasi e acne.
L'olio viene utilizzato anche in veterinaria per trattare problemi di pelle e come vermifugo.

Sempre le galbule venivano utilizzate per aromatizzare la selvaggina,arrosti e liquori.


Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (Luglio 2009), NON consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita olio,pece.

Il legno viene utilizzato per la sua compattezza nei lavori di intarsio,nella costruzione di matite, bottoni,imbarcazioni,mobili,arnesi e suppellettili.

Nell'antichità l'olio di Cadè veniva utilizzato dai romani per imbalsamare i morti.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Juniperus oxycedrus

A questa pianta vengono attribuite proprietà proprietà diaforetica, diuretica, digestiva, antiidropica, antiasmatica anticatarrale.

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Juniperus oxycedrus è un'albero o arbusto sempreverde,con portamento che può variare dal prostrato all’ arboreo.

Ha una corteccia di colore bruno-rossastro,che nei rami più vecchi sono desquamante in linee longitudinali ed ondulate nei bordi.
Le fogle sono verticillate a 3, e sono prive di picciolo.Sono di forma aghiforme,pungenti e coriacee, eretto patento o patenti,con due strisceglauche nella pagina superiore.

I frutti sono delle galbule che sono derivate delle brattee fertili del cono.Sono di colore giallo verdastro,e quando mature sono di colore rosso brunastro.
Appartiene alla famiglia delle Cupressaceae..

Habitat

Specie tipicamente mediterranea,dove vegeta sulle dune costiere,coste rocciose,aree degradate fino ai 400 m.s.l.m.
Predilige terreni sabbiosi o rocciosi.

Nomi comuni

Ginepro ossicedro
Ginepro rosso


Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno:Plantae
Sottoregno:Tracheobionta
Superdivisione:Spermatophyta
Divisione:Pinophyta
Classe:Pinopsida
Ordine:Pinales
Famiglia:Cupressaceae
Genere:Juniperus
Specie:Juniperus oxycedrus

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:P - caesp (Fanerofita cespugliosa):
sono le Fanerofite (simbolo P),cioè piante perenni legnose con gemme svernanti poste ad un'altezza dal suolo maggiore di 30 cm.
Cespugliosa (simbolo caesp),che hanno un portamento cespuglioso.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Euri-mediterranea:
Sono quelle piante diffuse in tutto il Bacino Mediterraneo e, ad oriente, fino all'Iran e al Caucaso. In Italia, allo stato spontaneo, è comune in tutta la Penisola e nelle Isole, è rara nella Pianura Padana.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio