Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Lepidium virginicum

Le foglie contengono proteine, vitamina A e vitamina C.
La pianta è commestibile.Le foglie giovani possono essere consumate sia crude che cotte in insalata.

I semi sono commestibili e dal sapore piccante, e per questo possono essere usati in sostituzione del pepe.
Le foglie sono nutrienti e disintossicanti.In passato la medicina popolare utilizzava questa pianta per curare la carenza di vitamina C e il diabete.

Il seme è antiasmatico,cardiotonico e diuretico, e viene usato nel trattamento di asma e tosse.
La radice viene utilizzata per il trattamento del catarro in eccesso.



Osservazioni e Curiosità

¹ Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Lepidium virginicum

Le proprietà di questa pianta sono
antiasmatiche
antiscorbutiche
antielmintiche
bechiche
cardiotoniche
diuretiche

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Lepidium virginicum, o Lepidio della Virginia è una pianta erbacee annuale o biennale. Le foglie sono sessili, lineari o lanceolate. Le Infiorescenze sono disposte in racemi laterali.
I fiori sono piccoli e di colore biancho.I fiori si sviluppano alle estremità dei gambi in una infiorescenza densa.
Il Lepidium virginicum appartiene alla famiglia delle Brassicaceae.


Habitat

È originaria degli Stati Uniti del nord.
È una pianta infestante nella maggior parte delle colture e si trova ai bordi delle strade e in genere su terreni soleggiati ed asciutti.

Nomi comuni

Lepidio della Virginia
Erba storna
.


Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Capparales
Famiglia: Brassicaceae
Genere: Lepidium
Specie: Lepidium virginicum

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:T - scap (Terofita scaposa):
Terofite (simbolo T),cioè sono quelle piante erbacee annauli che superano la stagione avversa sotto forma di seme.
Scaposa (simbolo Scap):sono quelle piante con fusto eretto il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Avventizie:
sono piante che sono state introdotte da altre regioni,dall'uomo, che si diffondono comportandosi come piante indigene con le quali entrano in competizione.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Pubblico dominio