Crea sito

Utilizzo e proprietà curative Myrtus communis

La medicina popolare utilizzava internamnete le foglie in infuso o decotto come balsamico,antisettico,antinfiammatorio,
nel trattamento delle emorroidi,come antireumatico.
Per uso esterno veniva utilizzato come cicatrizzante e per trattare le irritazioni della pelle.

In erboristeria viene utilizzato l'olio essnziale nel trattamento delle infezioni dell'apparato respiratorio e digerente, sinusite e tosse.

Osservazioni e Curiosità

¹La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita summitas, folium, fructus,flos, oleum.
Riferimento per gli effetti : folium, fructus, oleum,per la fluidità delle secrezioni bronchiali, benessere di naso e gola,effetto balsamico.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali Myrtus communis

A questa pianta vengono attribuite proprietà balsamiche,
antinfiammatorie,astringenti.

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Myrtus communis è un'arbusto sempreverde aromatico.Può avere una forma da rotondeggiante-espansa a piramidale.
La sua corteccia è di colore marrone o rossastra,con fratture desquamate longitudinal.
Le foglie sono opposte,con lamina fogliare ellittica,lanceolata o avato lanceolata.

I fiori sono solitari o appaiati,portati all'ascella delle foglie. I frutti sono delle bacche ellissoidi,subsferiche o piriformi,di colore nero bluastro o biancastre.

La fioritura inizia nel mese di Giugno e prosegue fino a Luglio.
Appartiene alla famiglia delle Myrtaceae.

Habitat

Pianta tipica della macchia mediterranea,dove vegeta tipicamente nella fascia litoranea e collinare.
Predilige terreni acidi o subacidi ricchi di silice.

Nomi comuni

Mirto
Mortella

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno:Plantae
Divisione:Magnoliophyta
Classe:Magnoliopsida
Ordine:Myrtales
Famiglia:Myrtaceae
Genere:Myrtus
Specie:Myrtus communis

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: P - caesp (Fanerofita cespugliosa):
sono le Fanerofite (simbolo P),cioè piante perenni legnose con gemme svernanti poste ad un'altezza dal suolo maggiore di 30 cm. poste a più di mezzo metro da terra.
Cespugliosa (simbolo caesp),che hanno un portamento cespuglioso.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Steno-mediterranea :
sono quele piante presenti nelle aree più termofile della macchia mediterranea.Sono diffuse in Portogallo, Marocco, sulle coste del Mediterraneo,eccetto l’Egitto e parte della Libia,nel Mar Nero (Turchia), in Iran ed Afghanistan. In Italia lo possiamo trovare allo stato spontaneo lungo tutta la fascia costiera della Penisola (con esclusione dalle Marche meridionali in su), nelle isole maggiori.





ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo e informativo, non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.

(2)Pubblico dominio : Questa immagine è nel pubblico dominio perché il relativo copyright è scaduto,o è stata rilasciata nel pubblico domino dal suo autore.