Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Alliaria petiolata

La medicina popolare utilizzava la pianta intera in Infuso
o in Tintura vinosa per il trattamento di catarri bronchiali e come depurativo delll'organismo,contro il prurito e punture di insetti.

Per uso esterno,sempre in Infuso, per il trattamento di pelli arrossate,ulcere cutanee e ferite.
Dalle radici di questa pianta viene ricavato un'olio essenziale molto simile a quello dell'Aglio.

Le foglie giovani,dall'odore caratteristico dell'aglio, vengono usate come aromatizzante.
Questa pianta contiene come principi attivi olio essenziale,glucosidi,enzimi,carotenoidi
saponine,mirosina,sinigrina.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita herba, semen.
Riferimento per gli effetti : herba, semen,per la fluidità delle secrezioni bronchiali. Drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie. Funzionalità digestiva ed epatica.

Il primo a descrivere e a classificare la specie fu il botanico ed esploratore tedesco Friedrich August Marschall von Bieberstein.
Successivamente i botanici e naturalisti italiani Fridiano Cavara,e Loreto Grande, modificarono il binomio, attribuendo la specie ad un genere diverso.

Si dice che le foglie consumate al pascolo dalle mucche,diano un sapore particolare al latte.

Il nome Alliaria le fu conferito per l'odore di aglio che emana la pianta.Petiolata in riferimento al lungo picciolo delle foglie.

Proprietà medicinali
Alliaria petiolata

A questa pianta vengono attribuite proprietà
vulnerarie
espettoranti
diuretiche
antiscorbutiche
antisettiche
diaforetiche
aromatizzanti

Descrizione Botanica e profilo pianta

L'Alliaria petiolata,o Alliaria comune, è una pianta erbacea biennale,con radice a fittone piuttosto ramificata.Ha il fusto eretto e pubescente non molto ramificato,leggermente peloso alla base.

Le foglie basali sono piuttosto grandi,picciolate a forma di cuore.I fiori sono riuniti in racemi ed hanno quattro petali di colore bianco.I frutti sono delle silique con semi piccoli di colore grigiastro.
Appartiene alla famiglia delle Brassicaeae.

Habitat

È una pianta diffusa in Europa,Asia.Nel nostro paese è piuttosto comune,vegeta in lughi umidi,lungo le sponde di torrenti e fiumi.

Nomi comuni

Alliaria
Erba aglina
Lunaria selvatica


Sinonimi botanici

Erysimum alliaria L.
Sisymbrium alliaria (L.) Scop.
Alliaria officinalis Andrz.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Dilleniidae
Ordine: Capparales
Famiglia: Brassicaceae
Genere: Alliaria
Specie: Alliaria petiolata

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Paleotemperate :
piante con areale nel mondo antico,che si estende dalle zone Eurasiatiche fino al Nord Africa.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.