Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Anthriscus cerefolium

Per le sue proprietà emollienti veniva utilizzato dalla medicina popolare per trattare contusioni,punture di insetti,gonfiori,pelle arrossata,geloni,come stimolante circolatorio

In erboristeria e fitoterapia viene utilizzato per fluidificare il catarro,come diuretico e depurativo.
In cosmetica viene utilizzato nella preparazione di maschere di belazione diuretica e depurativa.lezza per purificare la pelle.

Le foglie vengono utilizzate crude per insaporire insalate,minestre,salse.Il suo sapore viene spesso associato a quello del prezzemolo.
Contiene,nelle parti verdi,vitamine A e C,magnesio, ferro,carotene,principi amari,olio etereo,glucosidi,gomma,lipidi,pectine.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita summitas c. floribus.
Riferimento per gli effetti : summitas c. floribus,per la funzione digestiva. Drenaggio dei liquidi corporei.



Fu importata in Europa dai Romani.
Questa pianta fa parte delle Fines herbes francesi,una miscela di erbe aromatiche utilizzate nella cucina d'oltralpe.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi,così come la conosciamo oggi.
Successivamnete il botanico tedesco Käthe Hoffmann,modifó il binomio, attribuendo la specie ad un genere diverso.

Proprietà medicinali
Anthriscus cerefolium

A questa pianta vengono attribuite proprietà
diuretiche
purganti
emollienti
toniche
digestive

Descrizione Botanica e profilo pianta

L'Anthriscus cerefolium ,o Cerfoglio selvatico,è una pianta erbacea aromatica annuale.Ha radice a fittone di colore rossastro.

Ha il fusto eretto,cavo e solcato.Le foglie,di colore verde,sono tri-pennosette con segmenti dentati,simili a quelle del prezzemolo.
I suoi fiori sono bianchi,portati da ombrelle leggermente peduncole.

Appartiene alla famiglia delle Apiaceae.

Habitat

Vegeta spontanea in luoghi ombrosi e freschi,nei prati.Viene anche coltivato negli orti come pianta aromatica.

Nomi comuni

Cerfoglio selvatico

Sinonimi botanici

Cerfolium sativum, Bess.
Cerfolium cerefolium, Sch. et Th.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Sottoregno: Tracheobionta
Superdivisione: Spermatophyta
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Apiales
Famiglia: Apiaceae
Genere: Anthriscus
Specie : Anthriscus cerefolium

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Paleotemperate :
piante con areale che si estende dalle zone Eurasiatiche fino al Nord Africa.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(2)Pubblico dominio