Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Eschscholzia californica

Veniva usata dalla medicina popolare in casi di insonnia,tosse e come calmate e sedativo.

In erboristeria e fitoterapia viene utilizzata la tintura madre utile nel trattamento di insonnia,ansia, tensione nervosa,emicrania.I suoi effetti sono analgesici,sedativi e antispastici.

Gli indiani d'America utilizzavano le foglie cotte per trattare il mal di denti.
Contiene protopina,criptopina,cheleritrina e chelidonina,degli alcaloidi che hanno effetto sedativo,equilibrante e antistress.Contiene,inoltre,glucosidi flavonici e in quantità minime,la morfina.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita herba, summitas, flos, radix.Herba .
Riferimento pwer gli effetti : herba, summitas, flos, radix,per il rilassamento in caso di stress; sonno.

Il fiore di Eschscholzia californica è il simbolo della California.

² Ritratto di Christian Gottfried Daniel Nees von Esenbeck
I primi a descrivere e a classificare la specie furono il botanico botanico e zoologo tedesco Christian Gottfried Daniel Nees von Esenbeck, e il botanico francese Louis Charles Adelaïde Chamisseau de Boncourt.

Proprietà medicinali
Eschscholzia californica

A questa pianta vengono attribuite proprietà
sedative
diuretiche
analgesiche
antispasmodiche
anodine
diaforetiche

Descrizione Botanica e profilo pianta
Eschscholzia californica

L'Eschscholzia californica,o Papavero della California,è una pianta erbacea perenne,con fusti prostrati che cespugli alti dai 40 ai 50 cm. di colore verde glauco.

Le foglie sono alterne,picciolate e frastagliate di colore verde cinerino.I fiori sono portati singolarmente e possono essere di colore bianco,giallo o arancio.Alcune varietà hanno un colore rosso intenso.I semi sono contenuti in un baccello e sono molto numerosi.

Appartiene alla famiglia delle Papaveraceae

Habitat

È una pianta di origini Nord Americane,introdotta in Europa nel diciannovesimo secocolo come pianta ornamentale.Vegeta su terreni ben drenati,sciolti,sabbiosi e ricchi di materia organica.Predilige posizioni soleggiate.

Nome comune

Papavero della California

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Ordine: Papaverales
Classe: Magnoliopsida
Famiglia: Papaveraceae
Genere: Eschscholzia
Specie:Eschscholzia californica

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: T - scap (Terofita scaposa):
Terofite (simbolo T),cioè sono quelle piante erbacee annauli che superano la stagione avversa sotto forma di seme.
Scaposa (simbolo Scap):sono quelle piante con fusto eretto il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Avventizie coltivate :
sono quelle piante provenienti da altre regioni che sono state introdotte e coltivate dall'uomo per scopi ed usi economici, ornamentali o medicinali.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio:This image is in the public domain because its copyright has expired