Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Fragaria vesca

Per uso interno la medicina popolare utilizzava le foglie e la radice contro la diarrea e i disturbi urinari.

Con le foglie veniva preparata una Tisana calmante e un tonico per la pelle grassa.
Il succo che si ricava dal frutto può essere applicato per lenire delle lievi scottature solari.

In erboristeria e fitoterapia viene utilizzata con taglio la tisana e la tintura madre,per le sue proprietà diuretiche,antireumatiche,contro la disseteria e la diarrea,depurativa.

Questa pianta contiene acido salicilico,mucillagini,tannini,glucosidi, flavonoidi,sali potassici e Vitamina C,A, B.

Miele di Fragaria vesca

³ Viene prodotto un miele di Fragaria vesca,di colore noce chiaro rosato, gli sono attribuite proprietà anti-reumatiche, digestive, diuretiche.È indicato particolarmente in chi soffre di calcoli renali.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita :fructus, folium.
Riferimento per gli effetti : folium per la funzionalità antiossidante.

Il nome deriva dal latino Fragrans,che significa profumato, e vescus che significa mangereccio,buono da mangiare.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Fragaria vesca

A questa pianta vengono attribuite proprietà
aperitive
depurative
diuretiche
astringenti
antinfiammatorie
ipotensive
lassative
toniche

Descrizione Botanica e profilo pianta
Fragaria vesca

La Fragaria vesca è una pianta erbacea perenne con radice rizomatosa,con fusti esili eretti.

Ha foglie trifogliate e dentellete,riunite in piccoli ciuffi alla base e sono di colore verde brillante.
I fiori,di colore bianco, non sono numerosi,i frutti sono di colore rosso scarlatto, e sono di consistena globosa.

Appartiene alla famiglia delle Rosaceae.

Habitat

Vegeta spontanea lungo le sponde di fossati,nel sottobosco,prediligento terreno fresco e soleggiato.Viene anche coltivata per il suo frutto,la Fragola. È originaria dell'Europa e dell'Asia.

Nome comune

Fragola selvatica
Fragola di bosco


Sinonimi botanici

Fragaria vulgaris Ehrh.
Potentilla vesca (L.) Scop.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Rosales
Famiglia: Rosaceae
Genere: Fragaria
Specie: Fragaria vesca

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: H - rept (Emicriptofita reptanti) :
le Emicriptofite (simbolo H),sono piante erbacee, bienni o perenni, con gemme svernanti al livello del suolo,protette da una lettiera o dalla neve.

Reptanti (simbolo rept),sono quelle piante che hanno come cratteristica un accrescimento strisciante.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Eurosiberiane :
Sono le specie che vivono nelle zone fredde e temperato-fredde dell'Eurasia.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio
(3)Tratto da Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO del Dott.Giuseppe Nacci