Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Rumex crispus

La sua radice, molto ricca di ferro,ha proprietà antiscorbutico,astringente, colagogo, depurativo, lassativo, e veniva utilizzata dalla medicina popolare come antianemico, tonico ricostituente, astringente. I cataplasmi delle foglie venivano impiegati in presenza di dermatiti o affezioni cutanee. Le giovani foglie possono essere usate nelle minestre, oppure miste ad altre erbe. Le foglie sono molto ricche di vitamine e minerali, soprattutto ferro e le vitamine A e C.

Pianta utilizzata in Naturopatia e Omeopatia con la tintura madre ricavata dalla radice fresca, nel trattamento del raffreddore,laringiti,tracheiti,tosse con catarro,contro il prurito.
Dalla pianta si ricavano anche coloranti.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (Dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita folium, radix, rhizoma.
Riferimento per gli effetti : radix, rhizoma per la regolarità del transito intestinale. Funzioni depurative dell'organismo.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Rumex crispus

A questa pianta vengono attribuite proprietà
amaro-toniche
eupeptiche
antianemica
lassative
antinfiammatorie
antiscorbutiche
colagoghe

Descrizione Botanica e profilo pianta
Rumex crispus

La Rumex crispus è una pianta erbacea perenne.Presenta un grosso rizoma fusiforme e lignificato.
Il fusto è eretto, semplice e ramificato solo nella parte superiore, e può raggiungere anche il metro di altezza.

Le foglie basali sono riunite in una rosetta, la loro forma può essere lanceolata o oblungo-ellittiche. Le foglie inserite sul fusto sono più piccole, hanno il picciolo ridotto ed hanno forma lanceolata olineare.
I fiori sono inseriti in numerosi racemiche che formano una pannocchia.Sono di colore di colore bruno arancio. Il frutto è un achenio subovoidale.

Appartiene alla famiglia delle Polygonaceae.

Habitat

Vegeta in luoghi erbosi,nei prati,in zone incolte,fresche e umide.Specie molto comune nelle zone temperate dell'Europa e del resto del mondo.
È distribuita nella maggior parte d'Europa, compresa la Gran Bretagna fino al Nord Africa.

Nome comune

Romice crespo
Lapazio

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Caryophyllidae
Ordine: Polygonales
Famiglia: Polygonaceae
Genere: Rumex
Specie: Rumex crispus L.

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.

Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Subcosmopolite :
sono piante con areale distribuito in quasi tutte le parti della terra.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio : Questa immagine è nel pubblico dominio perché il relativo copyright è scaduto,o è stata rilasciata nel pubblico dominio dal suo autore.