Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Plantago Major

Per uso interno la medicina popolare usava le foglie in Infuso o in Decotto contro i problemi intestinali,la tosse e il mal di gola,antinfiammatorio ed emolliente delle mucose della bocca e dell'intestino.

Per uso esterno si utilizzavano le foglie in infuso contro le infiammazioni della pelle,scottature e punture di insetti.

Pianta utilizzata anche come rimedio Omeopatico con la tintura madre per trattare l'incontinenza,disuaffezionarsi dalla fumo,mal di denti e denti sensibili.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita folium, herba, herba c.floribus, semen.

Riferimento per gli effetti : folium, herba,per l'azione emolliente e lenitiva: funzionalità del mucosa orofaringea e tono della voce. Funzionalità delle prime vie respiratorie. Funzionalità delle mucose dell'apparato respiratorio. Drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie. Funzionalità del sistema digerente.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Plantago Major

Le proprietà di questa pianta sono
espettoranti
emostatiche
astringenti
depurative
oftalmiche
vermifughe
lenitive
diuretiche
lassative

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Plantago Major è una pianta erbacea perenne.Presenta un rizoma corto e molte radichette sottili, con scapi fiorali eretti o ascendenti che possono raggiugere i 30 cm.di altezza.

Le foglie sono basali di forma ovale o ellittica disposte a rosetta,grosse e quasi prive di peli,con superficie glabra e raramente pubescente.
Le Infiorescenze sono a spiga, si color verde-giallo-ruggine.I semi sono di colore nero e sono molto apprezzati dagli uccelli.
Appartiene alla famiglia delle Plantaginaceae. La Plantago major appartiene alla famiglia delle Plantaginaceae.

Habitat

Questa pianta è considerata infestante,cresce nei terreni incolti,negli orti,ai bordi delle strade dalla pianura fino a 1500m. di altezza.
È presente in tutta Europa centrale e settentrionale e in Asia. Fiorisce da Marzo a Settembre.

Nomi comuni

Piantaggine maggiore
Lingua di cane


Sinonimi botanici

Plantago vulgaris Pavlova
Plantago dostalii Domin
Plantago latifolia Salisb
Plantago sorokini Bunge

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Plantaginales
Famiglia: Plantaginaceae
Genere: Plantago
Specie:Plantago Major

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:H - ros (Emicriptofita rosulate):
Emicriptofite (simbolo H),sono piante erbacee, bienni o perenni, con gemme svernanti al livello del suolo.
Rosulate (simbolo Ros),sono piante con foglie disposte a rosetta basale.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Euro - asiatiche :
sono piante con areale che si estende dall'Europa all'Asia.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio