Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Prunella vulgaris

Questa pianta era già usata sin dai tempi antichi.I cinesi la usavano per alleviare i disturbi epatici.
Nella medicina popolare veniva usata come collutorio e come vulneraria,per alleviare le irritazioni genitali,come febbrifugo, antidiarroico, antinfiammatorio, rinforzante del sistema immunitario.

È una pianta conosciuta ed usata in erboristeria e fitoterapia,per favorire le fisiologiche difese dell'organismo.

I principali principi attivi contenuti nella Prunella vulgaris sono:
tannino,sostanze amare, acido rosmarinico, acido oleanolico, acido betulinico, polisaccaridi.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita folium, herba, flos.
Riferimento per gli effetti : folium, herba,per il benessere di naso e gola. Funzionalità del sistema digerente.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Prunella vulgaris

Le proprietà di questa pianta sono
antibatteriche
astringenti
diuretiche
stomatiche
antipiretiche
ipotensive
febbrifughe
vermifughe
vulnerarie
antispasmodiche
toniche

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Prunella vulgaris è una pianta erbacea perenne strisciante con radice rizomatosa.
I fusti hanno un colore brunastro o violaceo e sono poco ramificati.
Le foglie sono di forma ovata e quelle della rosetta basale sono picciolate.Quelle cauline sono brevemente picciolate
a volte sono sessili.I fiori sono ermafroditi con corolla di colore blu violetto, e più raramente bianchi,nascono dall’ascella delle due foglie più alte.
e sono riuniti in una spiga apicale.
Appartiene alla famiglia delle Lamiaceae(Labiate)

Habitat

Questa pianta vegeta bene nei parti,nei pascoli e luoghi erbosi umidi.È diffusa in Europa,Asia,America.

Nomi comuni

Prunella comune
Morella
Brunella


Sinonimi botanici

Brunella vulgaris (L.) Dod.
Prunella acaulis (L.) Hill.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Lamiales
Famiglia: Lamiaceae
Genere: Prunella
Specie: Prunella vulgaris

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Circumboreali:
sono piante con areale nelle zone fredde e temperato-fredde di Eurasia e Nordamerica e nelle fasce montane.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio