Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Saponaria officinalis

Per uso esterno la medicina popolare utilizzava le radici con il decotto in caso di dermatiti,acne e psoriasi.

Come rimedi naturali,in erboristeria e naturopatia viene utilizzata la tintura madre ricavata dalla pianta intera fiorita,nel trattamento dell'acne,psoriasi,herpes,la gotta,contro la stipsi,reumatismi,come espettorante bronchiale.

Nei rimedi omeopatici viene utilizzata nel drenaggio cutaneo,raffreddori,rinite allergica,problemi della pelle.

contiene saponine tritepeniche, acido quillaico, mucillagini, zuccheri, olio essenziale, acido glicolico, acido glicerico, zuccheri riduttori, galattano gomma, olio essenziale, flavonoidi, saponarina, vitexina, saponaretina.

Strofinando la pianta si produce una schiuma che si può usare come sapone.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita folium, herba, radix.
Riferimento per gli effetti : folium, radix,per la funzionalità delle mucose dell'apparato respiratorio.

Il nome deriva dal Latino sapo che significa sapone,in riferimento alle proprietà saponificanti della sua radice.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Saponaria officinalis

Le proprietà di questa pianta sono
diuretiche
colagoghe
diaforetiche
depurative
espettoranti
lassative
antiacne

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Saponaria officinalis è una pianta erbacea perenne.Ha un rizoma strisciante ramificato di colore bruno rossastro.I fusti sono eretti,glabri,pubescenti.
Le foglie sono appuntite ,ovali ed opposte.

Illustrazione botanica Saponaria officinalis,i fiori I fiori sono di colore rosa con 5 petali leggermente smarginati,sono riuniti in cime piuttosto compatte alle sommità.

Appartiene alla famiglia delle Caryophyllaceae.

Habitat

Vegeta lungo i margini di fossati e torrenti,ai margini delle strade.È diffusa dall'Europa fino alla Siberia.

Nomi comuni

Saponella
Garofano a mazzetti
Erba grassa

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Caryophyllales
Famiglia: Caryophyllaceae
Genere: Saponaria
Specie: Saponaria officinalis

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Eurosiberiane :
Sono le specie che vivono nelle zone fredde e temperato-fredde dell'Eurasia.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio