Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Satureja hortensis

La medicina popolare utilizzava la parte aerea della pianta per uso interno in Infuso o Tintura,come digestivo,per trattare le infezioni allo stomaco e all'intestino.
La parte aerea della pianta per uso esterno in Infuso per il mal di gola e problemi alle mucose. Con le fumigazioni per il viso e le pelli grsse.

In erboristeria e naturopatia viene utilizzata la tintura madre nel trattamento del meteorismo,impotenza,angina,tosse,e bronchiti. Questa pianta è molto usata, per il suo aroma, in gastronomia, liquoreria e profumeria.

I suoi principi attivi sono l'olio essenziale (contenente oltre il 30% di carvacrolo), sostanze tanniche e oligo minerali.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita summitas, semen.

Il nome deriva dal termine Latino Satyrus che significa satiro,in riferimento alle sue proprietà afrodisiace che le venivano attribuite.

² Ritratto di Luigi XVI di Francia
Luigi XIV ( il re Sole),apprezzava molto questa pianta per le sue virtù afrodisiache.

² Ritratto diCarl von Lnnè
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Satureja hortensis

Le proprietà di questa pianta sono
aromatiche
digestive
antispasmodiche
stimolanti
purificanti

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Satureja hortensis è una pianta erbacea annuale,con radice a fittone. Ha steli verdi e carnosi, ricoperti da piccole foglioline di colore verde chiaro e leggermente pubescenti, eretti e molto ramificati. Tende a formare ampi ciuffi alti circa 30-40 cm.

Le foglie sono strette e a forma di lancia,piuttosto coriacee e di colore verde brillante.
I fiori sono rosa, bianchi o lilla, fioriscono tra luglio e settembre.

Appartiene alla famiglia delle Lamiaceae.

Habitat

Pianta originaria del bacino del Mediterraneo e dell'Asia sud occidentale.Vegeta in zone aride.Vine coltivata per le sue proprietà aromatiche.

Nomi comuni

Santoreggia
Erba pepe
Erba acciuga


Sinonimi botanici

Calamintha hortensis

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Lamiales
Famiglia: Lamiaceae
Genere: Satureja
Specie: Satureja hortensis

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:T - scap (Terofita scaposa):
Terofite (simbolo T),cioè sono quelle piante erbacee annauli che superano la stagione avversa sotto forma di seme.
Scaposa (simbolo Scap):sono quelle piante con fusto eretto il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Euro - Mediterranee :
piante con areale sulle coste mediterranee, ma può anche estendersi sia verso nord che verso est.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio