Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Solanum dulcamara

Veniva usata dalla medicina popolare come sudorifero,depurativa del sangue e anche come ipnotica e anafrodisiaca.

In erboristeria viene utilizzata come rimedio naturale della tosse, per trattare le malattie della pelle, per trattare artriti, reumatismi,disturbi cardiaci.

In omeopatia viene utilizzata la tintura madre come riemdio naturale contro le affezioni reumatiche,malattie da esposizione al freddo,dissenteria e cistite,orticaria
verruche,nevralgie causate dal freddo.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (luglio 2009) NON consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita frutto, steli.

Il nome Solanum deriva dal Latino solanem,il cui significato è conforto, riferito alle proprietà sedative di questa pianta.
Mentre Dulcamara,è riferito al suo sapore dolce amaro.

² Ritratto diCarl von Lnnè
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Pianta velenosa l'uso domestico è caldamente sconsigliato.

Proprietà medicinali
Solanum dulcamara

Le proprietà di questa pianta sono
antireumatiche
diuretiche
toniche epatiche
espettoranti

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Solanum dulcamara è una pianta erbacea annuale perenne con fusto legnoso,molto ramificato,strisciante o rampicante.

Illustrazione botanica Solanum dulcamara,le foglie Le foglie sul fusto hanno una disposizione alterna,sono picciolate ed hanno forma lanceolata.

Illustrazione botanica Solanum dulcamara,le infiorescenze L'infiorescenza è disposta a pannocchia terminale,i fiori sono ermafroditi, attinomorfi,con calice campanulato di colore blu violetto.

Illustrazione botanica Solanum dulcamara,i frutti I frutti sono delle bacche verdi prima della maturazione, in autunno quando maturi assumono un bel colore rosso.Sono molto tossici,soprattutto quando immaturi.
Appartiene alla famiglia delle Solanaceae

Habitat

È comune su tutto il territorio.Vegeta in luoghi freschi e piuttosto umidi,su terreni incolti,sulle rive di torrenti.

Nomi comuni

Morella rampicante
Corallini
Erba morella


Sinonimi botanici

Solanum assimile Friv.
Solanum serpentini Borbás & Waisbecker
Solanum depilatum Kitag.
Solanum scandens Necker
Solanum littorale Raab
Solanum scandens Lam.
Solanum rupestre F.W. Schmid

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno : Plantae
Superdivisione : Spermatophyta
Divisione : Magnoliophyta
Classe : Magnoliopsida
Sottoclasse : Asteridae
Ordine : Solanales
Famiglia : Solanaceae
Genere : Solanum
Specie: Solanum dulcamara

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:NP (Nano-fanerofita) :
sono le Fanerofite (simbolo P),piante legnose con gemme svernanti poste a più di 25 cm dal suolo.In particolare le Nano-fanerofita hanno le gemme poste anche a due metri di altezza.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Paleotemperate :
piante con areale che si estende dalle zone Eurasiatiche fino al Nord Africa.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio