Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Stellaria media

La medicina popolare la utilizzava come rimedio naturale con il cataplasma o una pomata nel trattamento delle infiammazioni della pelle,il prurito,la psoriasi,le vene varicose.

Mentre con il decotto veniva utilizzata come tonicode purativo e come ricostituente.

Un tempo venivano consumate gli steli fogliari come ortaggio,ma per il suo contenuto di saponine oggi questa pratica è sconsigliata.

In fitoterapia viene utilizzata nel trattamento del prurito.
Pianta usata come rimedio naturale in Omeopatia con la tintura madre nel trattamento dei reumatismi articolari.

I principi attivi contenuti in questa pianta sono saponine, sali alcalini, tannino, vitamine del gruppo B e C.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita herba.
Riferimento per gli effetti : herba,per il drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie. Regolarità del transito intestinale. Azione emolliente e lenitiva: regolare funzionalità del sistema digerente. Funzionalità articolare.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

² Ritratto di Dominique Villars
Successivamnete il botanico francese Dominique Villars,modificó il binomio, attribuendo la specie ad un genere diverso.

Proprietà medicinali
Stellaria media

Le proprietà di questa pianta sono
diuretiche
vulnerarie
espettoranti
lassative
diaforetiche
rinfrescanti
carminative

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Stellaria media,o Centocchio comune, è una pianta erbacea annuale o perenne.
Di solito è una pianta piccola e strisciante.

Ha radice sottile e fittonante.Il fusto è sdraiato o strisciante di colore rossastro,molto ramoso. Le foglie sono opposte di forma ellittica o ovata,la base è arrotondata e l'apice è acuto. Le foglie superiori sono sessili,quelle basali sono picciolate.

I fiori sono ermafroditi,di colore bianco che si chiudono se piove o nella notte,per riaprirsi il mattino seguente.
Il suo frutto è una capsula ovale dove al suo interno sono contenuti diversi semi di colore brunastro.
Appartiene alla famiglia delle Caryophyllaceae.

Habitat

Pianta molto comune sul nostro territorio,predilige terreni umidi.Vegeta nei campi coltivati,ai margini stradali,nei giardini,in zone ruderali.È diffusa praticamente in tutto il mondo. Fiorisce da Gennaio a Dicembre.

Nomi comuni

Centocchio comune
Stellaria comune
Erba paperina
Mordigallina


Sinonimi botanici

Stellaria alpicola
Stellaria apetala
Stellaria brachypetala
Alsine media

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Caryophyllales
Famiglia: Caryophyllaceae
Genere: Stellaria
Specie: Stellaria media

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:T - rept (Terofita reptante)
Sono le Terofite (simbolo T),cioè sono quelle piante erbacee annuali che superano la stagione avversa sotto forma di seme.
Reptanti (simbolo rept),sono quelle piante che hanno come cratteristica un accrescimento strisciante.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Cosmopolite :
pianta con areale di ampia distribuzione geografica.Sono in gran parte piante la cui diffusione è dovuta all'uomo.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio