Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Symphytum officinalis

La medicina popolare utilizzava le radici o le foglie in infuso o polpa per trattare le infiammazioni della pelle come , pruriti, screpolature, piaghe e ferite, con Infuso o in Tintura,come astringente e antidiarroico.

Le radici si raccoglievano in autunno o in primavera,mentre le foglie e le sommità fiorite all'inizio della fioritura(Giugno-Agosto).

In erboristeria viene preparata con la tintura madre utilizzata nel trattamento di eczemi e irritazioni della pelle.

Le sostanze contenute in questa pianta sono mucillagine, resina, tannino, acido clorogenico, gomma, colina, amido e asparagina.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (Luglio 2009), NON consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita pianta erbacea, radice.

Il nome Symphytum deriva dal Greco symphuò,che significa unire,o io unisco.
probabilmente riferito alla proprietà cicatrizzante della pianta.
Officinalis è riferito alle proprietà medicinali della pianta.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Symphytum officinalis

Le proprietà di questa pianta sono
astringenti
espettoranti
emollienti
decongestionanti
lenitive
analgesiche
toniche

Descrizione Botanica e profilo pianta

La Symphytum officinale, è una pianta erbacea perenne con fusti di forma quadrangolare molto ramificati all'apice.Ha una radice fusiforme, grossa di colore brunastro.

Le foglie sono di forma ovale o lanceolate,lungamente picciolate,con apice acuto.I fiori si formano a grappoli e sono penduli.Il colore può essere viola,rosa e più raramente bianchi.Il calice è tubuloso a forma di imbuto.
Appartiene alla famiglia delle Boraginaceae.

Habitat

Pianta di origini nord Americane, è presente in quasi tutta l’Europa, anche nella penisola Scandinava, si riproduce in tutta la parte centrale del continente asiatico. Ama terreni ricchi d’acqua, non appartiene alla flora tipica mediterranea, quindi è assente in alcune regioni meridionali.È una pianta comune nelle regioni settentrionali e centrali.

Nomi comuni

Consolidata maggiore
Erba di San Lorenzo
Erba del cardinale


Sinonimi botanici

Symphytum asperum Lep
Symphytum majus Bubani
Symphytum molle Janka
Symphytum tanaicense Steven

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Lamiales
Famiglia: Boraginaceae
Genere: Symphytum
Specie: Symphytum officinale

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Europee-Caucasiche :
piante con areale compreso tra Europa fino al Caucaso.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio