Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Thymus vulgaris

La medicina popolare utilizzava le sommità fiorite per uso interno in infuso, tisana o tintura vinosa,contro le fermentazioni intestinali e le affezioni catarrali dell' apparato respiratorio.

Le sommità fiorite per uso esterno in infuso:
per pulire e disinfettare piccole piaghe e ferite,per purificare la cavità orale.

In erboristeria e fitoterapia viene utilizzato come antitosse,espettorante.L'olio che si ricava da questa pianta viene utilizzato per massaggi muscolari.

In Galenica vengono prodotti sciroppi,tintura madre,l'olio essenziale e capsule,per trattare la forfora,contro il meteorismo e stipsi,funghicida,espettorante,come antibatterico.

I suoi principi attivi sono l' olio essenziale (contenente timolo e carvacrolo), tannini, un glucoside e un saponoside.

I principi attivi aromatici di questa pianta hanno spiccate proprietà antisettiche e antibatteriche, con una azione disinfettante molto superiore al fenolo, oltre che proprietà antiossidanti.

Stimola l'appetito, favorisce la digestione e l'assimilazione dei grassi. Possiede una specifica azione antibatterica nelle infezioni intestinali.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita folium, summitas, oleum.
Riferimento per gli effetti : summitas, folium, oleum,per la fluidità delle secrezioni bronchiali. Funzione digestiva. Regolare motilità gastrointestinale ed eliminazione dei gas. Antiossidante. Benessere di naso e gola.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Nei tempi antichi era molto utilizzato da Greci.Furono i Romani ad introdurla e utilizzarla come pianta aromatica e medicinale.

³ Del Tymus vulgaris viene prodotto un miele di colore ambra scuro, aroma e gusto pronunciati, cristallizzazione irregolare, è ritenuto un potente antisettico generale da impiegare in caso di pericolo di malattie infettive, ma anche come disinfettante dei bronchi e dell'intestino; è stato segnalato il suo impiego anche in presenza di infiammazioni dell'utero.

Proprietà medicinali
Thymus vulgaris

Le proprietà di questa pianta sono
aromatiche
digestive
depurative
balsamiche
espettoranti
anticatarrale
antisettiche
toniche
revulsive

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Thymus vulgaris è una pianta erbacea perenne con fusto legnoso a sezione quadrata. Ha un cespo compatto e i rami sono brevi e ricchi di piccole foglie sessili, opposte, lanceolate e con i bordi arrotondati.

I fiori sono di colore rosa o bianchi raccolti in piccole spighe ascellari.I frutti sono degli acheni di colore brunastro.

Appartiene alla famiglia delle Lamiaceae.

Habitat

È spontaneo nell'area Mediterranea.Nel nostro paese è presente su quasi tutto il territorio,sia spontaneo che coltivato.

Nomi comuni

Timo comune

Sinonimi botanici

Thymus odoratus Tourn.
Thymus niger Tab.
Thymum durius Dod.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Ordine: Lamiales
Famiglia: Lamiaceae
Genere: Thymus
Specie: Thymus vulgaris

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:Ch - frut (Camefite fruticose):
sono le Camefite (simbolo Ch),cioe sono piante perenni e legnose alla base, con gemme svernanti poste ad una certa altezza dal suolo,,tra i 2 ed i 30 cm.
Fruticose (simbolo Frut),sono piante con aspetto arbustivo.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:W-Steno-Mediterraneo:
specie con areale limitato alle coste mediterranee con un periodo secco estivo.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio
(3)Tratto da Mille piante per guarire dal Cancro senza CHEMIO del Dott.Giuseppe Nacci