Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Urtica dioica

La porzione aerea della pianta è utile per le enteriti acute e croniche, le enteriti catarrali e le diarree. Altre proprietà delle foglie e del fusto sono quelle diuretiche e depurative che favoriscono l'eliminazione di cloruri, acidi urici e colesterolo e vengono sfruttate nella gotta, nel reumatismo, nell'artrite, nella renella e nell'acne.

È una pianta ricca di principi azotati, aminoacidi e proteine, sali minerali, vitamine, che ne fanno un alimento dietetico di grande importanza.
La porzione aerea della pianta veniva utilizzata dalla medicna popolare,per uso interno,in Infuso, Succo o Tintura,contro i disturbi dell'apparato intestinale,per accelerare la cicatrizzazione,come diuretico,contro le artriti e reumatismi,come emostatico e ipoglicemizzante.
Per uso esterno viene utilizzata per trattare la gotta, la sciatica, le nevralgie, le emorroidi.

Veniva anche usata per trattare l'anemia, le mestruazioni eccessive, emorroidi, artrite, reumatismi e affezioni della pelle.

In erboristeria viene utilizzata per le sue proprietà benefiche con la tintura madre ottenuta per macerazione a freddo in solvente idroalcolico,o l'estratto secco,per trattare la gotta, gli eczemi,i reumatismi,l'acne,come diuretico.

Ottimo alimento,molto nutriente e digeribile,ricca di sali minerali e vitamine viene utilizzata in cucina come le altre verdure.

Questa pianta contiene leteroside urticoside, carotene, proteine,aminoacidi essenziali, vitamine e minerali,acido folico,tannini,mucillagini.Il liquido irritante dei peli contiene acetilcomina e istamina.

Osservazioni e Curiosità

¹ La direttiva del Ministero della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari le sostanze e gli estratti vegetali di questa pianta,in particolare cita folium, summitas, radix.
Riferimento per gli effetti : folium, summitas,per la funzionalità articolare. Fisiologiche funzionalità depurative dell'organismo. Drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie. Funzionalità delle prime vie respiratorie. Benessere di unghie e capelli.
Radix,per la funzionalità della prostata.

Il nome deriva dal Latino urere,che significa bruciare,in riferimento al bruciore e all'irritazione che provocano i suoi peli urticanti.

² Ritratto di Ildegarda di Bingen
Ildegarda di Bingen,religiosa benedettina tedesca e studiosa naturopata,consigliava di consumare le foglie come pietanza e contorno per le carni.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Proprietà medicinali
Urtica dioica

Le proprietà di questa pianta sono
diuretiche
depurative
astringenti
antianemiche
leggermente spasmolitiche
emostatiche
antinfiammatorie
antidiarroiche
ipoglicemizzanti
emmenogoga

Descrizione Botanica e profilo pianta

L'Urtica dioica è una pianta erbacea perenne con un rizoma ramificato e strisciante ricoperto da peli urticanti.

Le foglie sono opposte, picciolate con lamina lanceolata e base arrotondata, apice acuto e margine seghettato.

Illustrazione botanica Urtica dioica,fiori maschili
I fiori sono di colore giallo verdastri,quelli maschili sono eretti,penduli quelli femminili,e sono portati in racemi semplici o ramificati,in verticilli all'ascella delle foglie superiori.
Illustrazione botanica Urtica dioica,fiori femminili

È una pianta dioica,cioè ci sono piante con solo fiori maschili e piante con solo fiori femminili.
Appartiene alla famiglia delle Urticaceae.

Habitat

Nel nostro paese è comune su tutto il territorio.Vegeta negli incolti,nei prati,lungo le sponde di torrenti e fiumi,ai bordi delle strade.

Nomi comuni

Ortica comune

Sinonimi botanici

Urtica hispida DC.
Urtica major Kanitz
Urtica pubescens Ledeb.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione scientifica

Regno: Plantae
Divisione: Magnoliophyta
Classe: Magnoliopsida
Sottoclasse: Rosidae
Ordine: Rosales
Famiglia: Urticaceae
Genere: Urtica
Specie: Urtica dioica

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica:H - scap (Emicriptofita scaposa):
sono le Emicriptofite (simbolo H),cioè pianta erbecea con ciclo vitale annuale o biennale con gemme svernanti a livello del suolo protette da una lettiera o dalla neve.
Scaposa (simbolo Scap):piante che hanno un'asse fiorale eretto ed il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica:Subcosmopolite :
piante con areale distribuito in quasi tutte le parti della terra.




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo, non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.
(2)Pubblico dominio