Crea sito

Utilizzo e proprietà curative
Zea mays

La medicina popolare lo utilizzava tradizionalmente per trattare infezioni urinarie e genitali,
disturbi di stomaco, eruzioni cutanee e mal di gola.

A livello erboristico ed omeopatico viene utilizzata la tintura madre,preparata utilizzando gli stimmi delle infiorescenze femminili, nel trattamento di eczemi,prurito,dermatiti,calcoli renali,edemi.

Da non dimenticare l'utilizzo nella alimentazione umana e nella preparazione della famosissima polenta.

Le farine di mais non contengono glutine e sono quindi un ottimo piatto per i celiaci.

Contiene acido oleico,acido linolenico,acido cerotico,acido laurico,acido stearico,allantoina,betaina,fitosteroli,idrocarburi,azoto,ergosterina, sali di potassio,vitamina K3,B9, magnesio e fosforo.

Le sue proprietà principali sono diuretiche,depurative,coleretiche,colagoga.

Osservazioni e Curiosità

¹La direttiva del Ministro della Salute (dicembre 2010), consente di inserire negli integratori alimentari gli estratti vegetali di questa pianta in particolare cita stigmata.
Riferimento agli effetti : stigmata,Drenaggio dei liquidi corporei e funzionalità delle vie urinarie. Funzionalità della prostata.

² Ritratto di Carl von Linné (Linneo)
Il primo a descrivere e a classificare la specie fu Carl von Linné (Linneo),il padre della moderna classificazione biologica e scientifica degli organismi viventi, così come la conosciamo oggi.

Descrizione Botanica e profilo pianta

Lo Zea mays è una pianta erbacea annuale,originaria dell’America centrale.
Fu introdotto in Europa intorno al 1600,poco dopo la scoperta delle Americhe.

Ha un sistema radicale di tipo fascicolato,con radici seminali e radici avventizie.
Le foglie sono composte da una lamina espansa collegata a una guaina che avvolge il culmo,e sono disposte in modo alterno,una su ogni nodo,
e possono essere lunghe fino a 1.50 mt.La foglia è composta da tre parti ben distinte,la guaina,la lamina (lembo),la ligula.
Sono di forma lanceolata con nervature longitudinali parallele.

Il fusto è eretto,diviso in nodi e internodi e può raggingere anche i 3 metri di altezza.
Pianta monoica,con fiori maschili e femminili sulla stessa pianta.
I fiori maschili,chiamati pennacchio, sono portati nella parte terminale della pianta e sono costituiti da molte ramificazioni,
dove sono portate le spighette.Ogni spighetta è formata da due fiori con tre stami ciascuno.
L'infiorescenza femminile,chiamata comunemente pannocchia,(il nome corretto è spadice)è formata da lunghi stili filiformi,con portamento ascellare.
Il frutto è un tutolo legnoso nel quale sono contenute le le cariossidi,che sono di colore bianco,giallo,rosso o violaceo.

Habitat

Unica specie del genere Zea.
Esiste solo allo stato coltivato.
E` uno dei tre principali cereali coltivati nel mondo.

Tassonomia biologica e Sistematica
Classificazione

Regno:Plantae
Divisione:Magnoliophyta
Classe:Liliopsida
Ordine:Poales
Famiglia:Poaceae
Genere:Zea
Specie:Zea mays

Origine e appartenenza Biologica
Sistema Raunkiaer

Forma biologica: T - scap (Terofita scaposa):
Terofite (simbolo T),cioè sono quelle piante erbacee annauli che superano la stagione avversa sotto forma di seme.

Scaposa (simbolo Scap):sono quelle piante con fusto eretto il più delle volte privo di foglie.

Distribuzione geografica

Fitogeografia corologica: Neotropicale :
è una zona che comprende tutto il Sudamerica,il Messico meridionale,le isole dei Caraibi,America centrale




ATTENZIONE !!
Usate sempre con cautela e solo su prescrizione e controllo del medico o dell’erborista.
Le proprietà e le indicazioni erboristiche delle piante sono riportate a solo titolo indicativo,e non costituiscono nessun tipo di consulto,prescrizione o ricetta medica.
Erbe.altervista.org non garantisce sulla validità dei contenuti qui riportati.
La vostra verifica indipendente è sempre raccomandata.

(1)Questi dati sono riportati a puro scopo informativo,non vengono aggiornati e possono cambiare e subire variazioni nel tempo.

(2)Public dominio : Questa immagine,o immagini,è/sono nel pubblico dominio perchè il relativo copyright è scaduto,o il suo autore le ha rilasciate nel pubblico dominio.